[1] Alla Homepage [2] Alle pagine istituzionali sul CeIS [3] Alle pagine sul Progetto Terapeutico del CeIS [4] Alle pagine sulle Cooperative sociali del sistema CeIS [5] Alle pagine sull'Organismo di Formazione del CeIS [7] Alle pagine sull'Attività del CeIS sul territorio [6] Alle pagine delle Pubblicazioni del CeIS Logo del CeIS e menu di navigazione del sito
   
· Le Cooperative [B]
COSOMI [M]
INTEGRA [I]
   
 

   
· Per contattarci [F]
   
Scrivici una mail a: info@ceisbelluno.org [M]
 
 
 
 
 
 
 
Valid XHTML 1.0! [X]
Valid CSS! [V]
Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 [A]
Logo e marchio della COSOMI - Cooperativa sociale Mani Intrecciate

Logo e marchio della Cooperativa Sociale INTEGRA


Il percorso dell'utente del CeIS di Belluno in Progetto Uomo, mette l'ospite al centro anche di una serie d'opportunità che affrancano e implementano il progetto di recupero. Tali opportunità sono date dall'inserimento lavorativo e dalla formazione offerte dalle due cooperative sociali del Sistema CeIS.
Le cooperative sociali, rette secondo i principi della mutualità escludono, naturalmente, ogni finalità speculativa e di lucro. Esse si propongono di realizzare la gestione di servizi comunitari per l’assistenza, la riabilitazione e la formazione di persone moralmente e fisicamente bisognose, e in particolare di tossicodipendenti.
Per il raggiungimento di tali scopi, le cooperative hanno fatto proprie le finalità e i contenuti morali e terapeutico-pedagogici del CeIS di Belluno.

Le occupazioni proposte nell'ambito delle attività gestite dalla COSOMI - Cooperativa sociale Mani Intrecciate e dalla Cooperativa sociale INTEGRA sono:

• Raccolta d'indumenti usati per conto della Caritas, nella Diocesi di Belluno e Vittorio Veneto
• Attività agrituristica
• Attività di trasloco e piccole manutenzioni di interni ed esterni
• Attività agro-silvo-pastorali:

• Allevamento suini, bovini e animali di bassa corte
• Attività forestale
• Attività frutticola
• Attività di orticoltura e giardinaggio

Alle attività pratiche si aggiunge l'attività formativa di orientamento per adulti, che dal 2003 il CeIS offre ai propri utenti e che gestisce in partenariato con altri Organismi di Formazione e Centri per l'Impiego. Utile al fine di individuare le proprie abilità e competenze, stilare un curriculum vitae e prepararsi all'inserimento lavorativo.

Sotto, Raccolta delle mele nel frutteto
della COSOMI a Tedol (Belluno).
A fianco, maiali allevati nel complesso
della Comunità Terapeutica Fonte Viva
in località Crede (Belluno).

 

Maiali allevati nel complesso della Comunitá Terapeutica Fonte Viva a Crede di Cet

Raccolta delle mele nel frutteto della COSOMI a Tedol (Belluno)

Nel caso in cui l'utente necessiti di un periodo di inserimento lavorativo, al fine di supportarlo e sostenerlo nell'apprendimento e nell'avviamento al lavoro, viene inserito in cooperativa per un periodo che può variare dai 3 ai 6 ai 12 o più mesi. In questo caso l'èquipe che ne ha valutato la necessità, presenta il caso al Responsabile inserimenti lavorativi delle cooperative e, congiuntamente, tracciano un percorso personalizzato d'inserimento lavorativo che conterrà tutti gli obiettivi che s'intendono raggiungere.
Il fine ultimo, per ogni utente, è che riesca a raggiungere una discreta autonomia e capacità di gestione, un lavoro all'esterno, che possa, quindi, sganciarsi sia dal percorso terapeutico, sia dal percorso d'inserimento lavorativo come "lavoratore svantaggiato", per realizzare la propria vita in autonomia. In alcuni casi, la situazione socialmente e personalmente deteriorata dell'utente rende necessario un inserimento in cooperativa molto lungo (oltre i 24 mesi), a fronte dell'impossibilità dello stesso di inserirsi in un lavoro esterno. Il fine è raggiungibile tramite la realizzazione ed il raggiungimento di alcuni obiettivi che saranno individuati caso per caso.

Utenti del reinserimento socio-lavorativo del CeIS di Belluno impegnati in lavori di ristrutturazione A sinistra, utenti del reinserimento socio-lavorativo
impegnati in lavori di ristrutturazione
per conto delle cooperative sociali del Sistema CeIS.
Sotto, l'allevamento di galline ovaiole a Crede di Cet (Belluno).
Un'immagine dell'allevamento di galline ovaiole a Crede di Cet (Belluno)

Il Servizio d'inserimento lavorativo è destinato anche a soggetti non provenienti dalle strutture del CeIS, inviati dal SIL, o ex-carcerati. Queste situazioni vengono valutate in accordo con gli operatori dell'Ente inviante.


[ Torna su ]

Centro di Solidarietà di Belluno • Via Rugo n° 21 - 32100 Belluno Tel. +39 0437-950895 Fax +39 0437-949270