[1] Alla Homepage [2] Alle pagine istituzionali sul CEIS [3] Alle pagine sul Progetto Terapeutico del CEIS [4] Alle pagine sulle Cooperative sociali del sistema CEIS [5] Alle pagine sull'Organismo di Formazione del CEIS [7] Alle pagine sull'Attività del CEIS sul territorio [6] Alle pagine delle Pubblicazioni del CEIS Logo del CEIS e menu di navigazione del sito


La Comunità Terapeutica "Fonte Viva" a Crede di Cet, Belluno

Veduta della Comunità Terapeutica Fonte Viva del CEIS di Belluno a Crede di Cet
Link alla fotografia panoramica a 360° in formato QTVR della Comunità Terapeutica 'Fonte Viva' del CEIS di Belluno a Tedol di Cet [Q]

Per accedere alle strutture del CEIS - Centro di Solidarietà di Belluno
è necessario rivolgersi al Responsabile per gli inserimenti e PR
telefonando allo: 349.4927492


Vengono accolti solo utenti inviati - o con avvallo d'inserimento -
del Ser.T dell'Azienda Sanitaria di residenza

sfondo rosso

La struttura ha sede in un complesso seicentesco, al centro di 90 ettari di terreno agricolo e bosco a Crede di Cet, vicino a Castion, a Belluno.

Il complesso è costituito da tre fabbricati, una chiesetta e un ampio spazio esterno per le attività sportive e del tempo libero.
b) Fabbricato principale: si compone di 3 piani· 
- Piano terra: si compone di: vano ingresso, ufficio operatori, bagno, cucina, sala pranzo/mensa.· 

- Primo e secondo piano: è adibito a zona notte e vi trovano posto le stanze degli ospiti. 
c) Fabbricato meridiana: si compone di:· 

- Piano terra: adibito a lavanderia e stireria, 1 camera, deposito e piccolo magazzino, 1 bagno· 

- Piano primo e secondo: adibito a zona notte e vi trovano posto camere e bagni per gli ospiti· 

- Piano sezione 2: con piano terra e sottotetto parzialmente agibile, adibito a : ufficio, ampio laboratorio per la manutenzione, 1 dispensa e magazzino/cella frigo.

d) Fabbricato salone: composto da ampio salone adibito ad attività comuni di carattere terapeutico e ludico-creativo. Con all'esterno ampio spazio usato come stenditoio
e) Fabbricato Chiesa: Piccola chiesetta

 

Uno scorcio suggestivo della Comunità Terapeutica del CEIS di Belluno a Crede di Cet Due scorci del complesso seicentesco
sede della Comunità Terapeutica "Fonte Viva"
a Crede di Cet, Belluno.
Un dettaglio del complesso seicentesco di Crede di Cet, sede della Comunità Terapeutica "Fonte Viva" del CEIS di Belluno


Vedi "criteri d'accesso"

Attività: gestione dell'emergenza. Il servizio è disponibile all'inserimento immediato dell'utenza in situazione di pericolo di vita ed emergenza. Rientrano in queste situazioni persone dimesse dall'ospedale, senza fissa dimora, con situazioni familiari o personali particolarmente gravi.
 

Sotto, a destra, la stalla grande di Crede che,
al secondo piano aveva un grandissimo tabià per il fieno.
Sullo sfondo, la porcillaia, con sopra la colombera.
Da notare le caratteristica guglie della costruzione.
A fianco, la chiesetta del Seicento sistemata e dotata dal vescovo Giulio Berlendis (1654-1693) portata allo stato attuale nel terzo centenario della morte del Vescovo.
 

Porticato con l'ingresso della sala ping-pong

L'ingresso della Pronta Accoglienza a Serravalle di Vittorio Veneto


Le attività 

La giornata è strutturata e prevede orari e tempi stabiliti, per l'ottimizzazione della gestione della quotidianità, per creare appartenenza al gruppo e per educarsi ad una gestione "sana" della giornata.

- Colloqui e gruppi psico-educativi 2 o 3 volte la settimana, tutte le mattine,
- Incontro del Mattino: tutte le mattine
- Partecipazione attiva nella gestione della casa
- Accompagnamenti per visite mediche e legali
- Attività di tempo libero gestita insieme al gruppo
- Attività di carattere occupazionale con le cooperative
- Attività ludico-ricreative interne

- Attività culturali interne (seminari, incontri, ecc)
- Uscite ricreative, culturali e sportive organizzate e accompagnati da operatori o da volontari

A fianco, l'antica meridiana su cui gli abitanti di Crede,
fin dal Cinquecento, leggevano le ore del giorno
e il variare delle stagioni.
Sotto, le abitazioni con le stalle piccole a lato.
Particolarmente interessante la posizione delle case a schiera che rispetta il declivo del terreno.
 
Un dettaglio del complesso seicentesco di Crede di Cet, sede della Comunità Terapeutica "Fonte Viva" del CEIS di Belluno

 

Specifica di qualità
Il nostro servizio offre:
- Tirocinio lavorativo presso le Cooperative Sociali CO.SO.MI e Integra, facenti parte del Sistema CEIS per ripristinare le capacità lavorative (per ospiti per i quali è richiesto/valutato questo tipo di percorso)
- Corsi FSE o Regionali per l'orientamento lavorativo, corsi di informatica, corsi per preparare un curriculum vitae, recupero scolastico della scuola dell'obbligo, corsi specifici
- Comunità residenziale mista
- Presenza operatori o figure di riferimento con reperibilità dell'operatore 24 ore su 24


Figure professionali 
Le figure professionali presenti nella struttura sono:
- Responsabile terapeutico
- Responsabile di struttura
- Psicologo
- Educatori/Operatori socio-sanitari
- Volontari
Il servizio si avvale inoltre della collaborazione esterna del:
- Medico di base
- Medico psichiatra

[ Torna su ]

Centro di Solidarietà di Belluno onlus • Via Rugo n° 21 - 32100 Belluno Tel. +39 0437-950895 Fax +39 0437-949270